Crea sito

Recensione

Foto

Ciao a tutti! Buone feste.
Prima di Natale ci tenevo a parlarvi di questo libro:
Titolo: La maledizione etrusca
Autore: Giuliano Scorpiniti
Data di pubblicazione : 28 Aprile 2019
Numero di pagine: 210 circa

Cesare Portosole è un archeologo che profana un’antica e sconosciuta tomba etrusca e viene ucciso dal fantasma già condannato ad una maledizione eterna. È attorno a questo che ruota la storia dei due coniugi Maria e Gianluigi Pastore che decideranno di abitare a villa Portosole, e la storia dei ragazzi del CDFI, Cacciatori di fantasmi italiani.
Ma chi sono questi ragazzi?
Francesco Vardi, un ragazzo genovese, l’ultimo arrivato, con delle doti spiccate nella risoluzione di enigmi e indovinelli.
Davide Serpe, Antonio e Daniele invece si conoscono già da qualche anno e insieme formano un gruppo di ragazzi affiatati che darebbero la vita l’uno per l’altro  e vanno a caccia di misteri e soprattutto di spiegazioni razionali per i misteri.
Per ciò che accade a Villa Portosole però non troveranno una spiegazione razionale e toccherà a loro spezzare la maledizione e dare finalmente la pace al fantasma di Cesare e dello spirito etrusco.
Perché lo spirito è legato al mondo terreno da una maledizione che gli era stata lanciata quando era ancora in vita a causa del suo amore verso una donna.
“Ricordatevi, ragazzi, che i sentimenti positivi come l’amore e l’amicizia e anche i sentimenti negativi come l’odio e la rabbia, sono in grado di resistere a tutto, persino alla morte.”
Se i giovani ragazzi riusciranno a portare al termine la loro missione e di salvare la propria vita e quella dei coniugi potete scoprirlo solo leggendo questo libro, che  vi appassionerà e vi terrà incollati fino a quando non scoprirete la verità e saprete che la realtà che ci circonda spesso può essere diversa da quella che crediamo, ma che grazie alla forza dell’amicizia tutto è possibile.
Lo stile della scrittura è fluido e scorrevole, a tal proposito ringrazio moltissimo l’autore per la copia che mi ha fornito!
https://www.instagram.com/bobogiuli/?hl=it
A presto!
@la_lettrice_

lalettrice

Mi chiamo Giusi, ho 17 anni e amo leggere.
Amo la poesia, credo che proprio come diceva Shakespeare, attraverso le parole delle poesie rendiamo immortali i nostri sentimenti.
Amo anche aiutare autori emergenti o case editrici a far conoscere stupendi libri.
Grazie a chiunque spenderà il suo tempo a leggere le mie parole, siete preziosi.
Vi voglio bene.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.