James Biancospino e Le Sette Pietre Magiche

James Biancospino e Le Sette Pietre Magiche

Simone Chialchia
James è un giovane ragazzo appena maggiorenne che vive la sua vita frastornata, tra il lavoro di hostess che costringe la madre a stare spesso lontana da casa, il padre che li ha abbandonati quando lui era ancora molto piccolo e del quale non gli è concesso fare domande, per non intristire la madre e il suo rapporto complicato con i suoi coetanei. Non ha molti amici, anzi, in realtà ne ha solo uno ed è il suo cane, Brewal. D’improvviso si ritrova catapultato in secoli e secoli precedenti grazie a cosa… una pietra? Il tutto da credere è molto difficile, tant’è che crede di trovarsi in uno dei sogni che gli capita di fare.

Introduzione

In questo mondo troverà delle guide che gli spiegheranno cosa gli è successo, che lo aiuteranno , ma troverà anche molte persone che lo vogliono morto, lo vogliono imprigionare o che più semplicemente vogliono prendersi gioco di lui. La sua più grande minaccia sono gli oscuri, i non-morti che vivono nell’oscurità e rappresentano gli effetti collaterali dell’abuso del potere delle pietre magiche, che per egocentrismo li consuma dentro fino a non fargli avere più un cuore e sono costretti a nutristi delle anime degli innocenti.

Recensione

Gli oscuri rappresentano la grande fazione del Male, ma come già anticipato prima incontrerà anche persone con cui si alleerà e che per lui saranno molto preziose, che saranno i suoi confratelli e insieme difenderanno il Bene. Ci saranno un sacco di battaglie, un sacco di persone che perderanno la vita, ma tutto questo darà vita ad un profondo mutamento dell’animo di James, ogni battaglia, vittoria o sconfitta, perdita di guerrieri lo farà riflettere e maturare. Un lungo viaggio per la tutela del Bene e la prova, armati di pietre e di grande coraggio, di annientare il Male.

Conclusioni

Questo libro insegna moltissimo, al di là dell’aspetto alchemico, tutto ciò di cui si parla è una minaccia da sempre reale nel mondo, che si parli del 1502 o del 2020. L’uomo ha sete di potere e una volta conquistato si svuota di tutto il resto e della sua umanità non rimane più nulla.
Grazie James, per avermi portata con te in questo splendido viaggio. Libro e scrittura scorrevoli e davvero molto piacevoli, pagine l’una tira l’altra. Piccolo tesoro.
Potere trovare più informazioni sul sito del libro:
https://jamesbiancospino.com/
o sul profilo Instagram dell’autore, che trovate comunque nei contatti del sito!
Grazie mille gentilissimo Simone!
A presto.

Citazioni

Non posso costringervi ad abbandonare la paura, ma vi esorto a pensare a quanta forza e a quanto amore possiamo attingere. Siamo qui perché crediamo nella luce, perché crediamo nel Bene. Noi non cederemo!

Pubblicato da lalettrice

Mi chiamo Giusi, ho 17 anni e amo leggere. Amo la poesia, credo che proprio come diceva Shakespeare, attraverso le parole delle poesie rendiamo immortali i nostri sentimenti. Amo anche aiutare autori emergenti o case editrici a far conoscere stupendi libri. Grazie a chiunque spenderà il suo tempo a leggere le mie parole, siete preziosi. Vi voglio bene.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.