Guarda oltre ciò che vedi: recensione.

Oggi torno con una nuova tappa del blog tour “Guarda oltre ciò che vedi” , come potete vedere dal banner, oggi si tratta della tappa dove ogni blog recensirà il libro.

blog tour
  • Titolo: Guarda oltre ciò che vedi
  • Autrice: Emanuela A. Imineo
  • Numero di pagine: 156
  • Codice ISBN: 9798653827266
  • Prezzo: 4.99€ ebook, 12.99€ cartaceo.
  • Link d’acquisto: https://amzn.to/3fvvYQ5
  • Trama: Hai mai pensato di provare a guardare oltre ciò che riesci a vedere? Guarda oltre ciò che vedi, manuale sull’arte dei tarocchi e sul loro utilizzo, ti aiuta a scoprire il significato di ogni singola carta e ti indica come realizzare alcuni schemi e stese per individuare il futuro e alzare quel velo tanto misterioso. Una piccola raccolta di spiegazioni ed esercizi in cui potrai trovare il significato più semplice e approfondire la comprensione di figure tanto simboliche quanto ricche di dettagli.

Personalmente ho trovato molto interessante la lettura di questo manuale che a mio parere risulta chiaro e completo: si parte da un’introduzione alla storia dei tarocchi, degli Arcani maggiori e minori e si analizza singolarmente il significato di ogni carta, dritta e rovesciata e sull’interpretazione.

E’ un manuale che ci consente di comprendere meglio quest’arte e su come possa esserci utile nella nostra vita, basta aprire la mente e leggere correttamente le carte che non sempre segnano il nostro destino, ma ci indicano una delle possibili vie da seguire.

Ogni Arcano diventa vero e proprio amico, ricco di luce e conoscenza, capace di trasportarci nel suo mondo attraverso lo specchio della mente.

Con una stesa sul futuro il velo si solleva, conducendoci molto lontano.

Ho apprezzato moltissimo le illustrazioni contenute nel libro, che ci consentono di comprendere maggiormente i concetti e di renderli più reali, anche senza possedere un mazzo di tarocchi ( come nel mio caso ).

Ammetto che prima di leggere questo manuale ero un po’ restia a quest’arte, ma ora ne sono rimasta completamente affascinata, anche grazie allo stile semplice e chiaro dell’autrice, che ci permette di entrare in sintonia con questo nuovo ambiente e ci delucida tutti gli eventuali dubbi che potrebbero nascere nel comprendere il significato delle carte o come imparare a leggerle correttamente.

Non vi anticipo qual è la mia carta preferita perché poi l’analizzerò nella mia tappa del blog tour, giorno 28 Luglio dove proverò a spiegarvi anche la differenza tra carta dritta e carta rovesciata.

Prima di leggere questo libro, ricordate:

Lascia che la potenza e la forza di ogni carta ti conduca verso il futuro.

Guarda oltre ciò che vedi.

Link alla presentazione del blog tour: https://lalettrice.altervista.org/blog-tour-guarda-oltre-cio-che-vedi/

Precedente Diciottomila giri di Nicola Scagliarini: recensione. Successivo L'ultimo inganno di Hitler : recensione.

Lascia un commento