Crea sito

CALAMITE. La direzione perfetta.

Ciao a tutti lettori, come state? Sono felice di farvi compagnia in questo momento difficile. Oggi sono qui per parlarvi di un nuovo libro letto in collaborazione con la casa editrice Kimerik:

  • Casa editrice: Kimerik
  • Autore: Elpidio Cecere
  • Numero di pagine: 168
  • Codice ISBN: 9788855163606
  • Prezzo: 14.00€

Trama e introduzione al libro:

Chiara è una giovane ragazza al terzo anno di università a Roma, facoltà di medicina che in un venerdì sera con le sue amiche Pia e Cristiana capisce che forse la vita che sta conducendo non le sta bene, non per la facoltà, della quale è sempre stata fermamente convinta, ma per Michele.

Michele studia economia, ha una vita sempre immacolata e programmata, sembra quasi un business plan di quelli perfetti; è fidanzato con Chiara da due anni e vivono una relazione quasi piatta, di certo non una di quelle storie d’amore da film struggente.

E poi c’è l’apparizione di Daniele quel venerdì sera a rendere i dubbi di Chiara concreti: la relazione che vive con Michele è sicurezza, mentre quello che sente per Daniele è travolgente e subito si ritrovano a parlare, le loro mani vicine che si cercano, i telefoni che squillano a qualsiasi ora e parlano di poesia. Tutto grazie ad una chitarra e ad un sorriso in mezzo ad una chioma bionda.

Ma come si fa a vivere una situazione del genere? Non si sente l’esigenza di amare una sola persona? E soprattutto, cos’è davvero l’amore? Per ogni personaggio rappresenta qualcosa di diverso: sicurezza, stabilità, passione, abitudine e certezza…

Citazioni:

Viviamo in un mondo dove abbiamo l’illusione di poter essere tutto, di poter realizzare i nostri sogni armati di buona volontà. Ma chi li sogna davvero, i nostri sogni? Perché un mestiere è d’un tratto così importante? Essere una buona pediatra può offuscare tutto il resto? Di cosa è fatta la vita? Lavoro dei sogni, posizione sociale e soddisfazione data dal lavoro stesso.

E l’amore vero? Può essere solo un pallido contorno alle nostre ambizioni professionali?

Prima di incontrarla si era rinchiuso in se stesso, per anni non aveva parlato che con il suo dolore, la musica la sua unica scappatoia e il suo rifugio. Più volte aveva pensato di non farcela, di mollare tutto, invece la vita gli aveva dato una grande opportunità. La luce si era accesa nella notte nera.

In un mondo che corre e impone a tutti di essere sempre felici e sorridenti, fermarsi a riflettere e concedersi dei momenti di tristezza è un lusso che non tutti possono permettersi.

Considerazioni personali

Se volete fare un percorso all’interno di voi stessi e domandarvi se la persona che avete accanto fa per voi, questo libro vi sarà molto utile, perché attraverso la storia di Chiara, Michele e Daniele, vi renderete conto che prima di amare gli altri o di farsi amare è necessario capire di cosa si ha bisogno e di amarci.

Ogni persona non possiede soltanto un polo negativo ed uno positivo, ma possiede un’infinità di sfumature e bisogna trovare la persona giusta, in mezzo a miliardi di persone, che abbia il polo che ci attrae come se fosse una calamita e che tutte le sfumature si intreccino perfettamente alle nostre.

Da piccola mi dicevano sempre che l’amore arriva senza chiedere il permesso, senza che ce lo aspettiamo e forse è bello quando accade così: spontaneamente ci ritroviamo accanto una persona con la quale condivideremo la nostra vita.

Grazie allo stile intimo e curato dell’autore, anche attraverso un po’ di filosofia e un po’ di mitologia, riflettere su vari aspetti dell’amore e di come dovrebbe essere curato in una coppia: abitudine non è amore, è bisogno reciproco forse, ma non amore.

Ha raccolto intimamente le storie della propria vita e di vari pazienti e le ha fatte diventare una sorta di manuale dell’amore, o meglio, un racconto descrittivo sull’amore.

Vi auguro qualcuno che vi sconvolga la vita: smettete di cercarlo, arriverà da voi sottovoce o urlando, ma lo noterete e avrete il vostro compagno di vita.

Un ringraziamento speciale va all’ufficio stampa della casa editrice Kimerik, trovate la scheda del prodotto qui: https://www.kimerik.it/SchedaProdotto.asp?Id=3721

A presto lettori! @la_lettrice_ • Foto e video di Instagram

Pubblicato da lalettrice

Mi chiamo Giusi, ho 17 anni e amo leggere. Amo la poesia, credo che proprio come diceva Shakespeare, attraverso le parole delle poesie rendiamo immortali i nostri sentimenti. Amo anche aiutare autori emergenti o case editrici a far conoscere stupendi libri. Grazie a chiunque spenderà il suo tempo a leggere le mie parole, siete preziosi. Vi voglio bene.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.